korean-researchers-complete-dog-cloning-from-fat-stem-cells

A tutti prima o poi capita di dover affrontare la morte del proprio cucciolo. Ma quello che prima era un lutto irreparabile oggi rischia di diventare solo un lontano ricordo.

Da oggi, infatti, sarà possibile clonare il proprio gatto o il proprio cane per riavere il nostro migliore amico ancora una volta.
Il procedimento non è però economico: una compagnia coreana, la Sooam Biotech per “soli” $100.000 riporterà in vita il nostro Fido, o quanto meno la sua copia esatta.




La pratica della clonazione rimane però molto controversa sia per il prezzo elevato che per il fatto che la personalità del nostro cucciolo potrebbe non rispecchiare quella del suo “genitore” di partenza.




http://www.gazzettadelmattino.it/wp-content/uploads/2016/04/korean-researchers-complete-dog-cloning-from-fat-stem-cells.jpghttp://www.gazzettadelmattino.it/wp-content/uploads/2016/04/korean-researchers-complete-dog-cloning-from-fat-stem-cells-150x150.jpgScienzaAnimali,Cani,Clonazione,Gatti,ScienzaA tutti prima o poi capita di dover affrontare la morte del proprio cucciolo. Ma quello che prima era un lutto irreparabile oggi rischia di diventare solo un lontano ricordo. Da oggi, infatti, sarà possibile clonare il proprio gatto o il proprio cane per riavere il nostro migliore amico ancora...Giornale online di informazione