wc-serpente-2È accaduto in Australia, al Darwin National Park, dove all’interno di un wc pubblico è stato trovato un gigantesco esemplare di pitone oliva, un serpente che ha il suo habitat naturale proprio nei boschi australiani.

Sembrava una giornata come le altre
all’interno della riserva naturale, quando i ranger hanno sentito delle urla provenire dal bagno delle donne. Intervenuti, si sono trovati davanti all’impensabile.

All’interno del bagno infatti si trovava un enorme serpente appartenente alla specie dei pitoni, che si era letteralmente impadronito della stanza e dei sanitari, creando il panico tra le donne all’interno.

I ranger hanno dovuto lavorare a lungo per riuscire a catturare il serpente senza causare danni all’animale o a loro stessi, ma alla fine hanno avuto la meglio.



Come scrive su Facebook una delle guardie che è intervenuta: “Liberare il bagno dalla presenza del serpente ha richiesto abbastanza tempo, continuava a scivolare cercando di scappare proprio dentro la toilette. Può sembrare strano, ma non è la prima volta che ci troviamo davanti a un caso simile, e sicuramente capiterà ancora”

Anche se in Italia non siamo abituati alla presenza dei serpenti, all’estero sono abbastanza comuni tanto da essere persino mangiatiPer cui se vi trovate in Australia, prima di usare il bagno forse conviene che vi accertiate che non vi sia un gigantesco serpente nascosto!




 

http://www.gazzettadelmattino.it/wp-content/uploads/2016/06/https-2F2Fblueprint-api-production.s3.amazonaws.com2Fuploads2Fcard2Fimage2F871932FScreen_Shot_2016-05-12_at_9.56.02_AM.pnghttp://www.gazzettadelmattino.it/wp-content/uploads/2016/06/https-2F2Fblueprint-api-production.s3.amazonaws.com2Fuploads2Fcard2Fimage2F871932FScreen_Shot_2016-05-12_at_9.56.02_AM-150x150.pngShockAnimali,pericolo,serpente,wcÈ accaduto in Australia, al Darwin National Park, dove all'interno di un wc pubblico è stato trovato un gigantesco esemplare di pitone oliva, un serpente che ha il suo habitat naturale proprio nei boschi australiani. Sembrava una giornata come le altre all'interno della riserva naturale, quando i ranger hanno sentito delle urla provenire...Giornale online di informazione